In merito ad AI

Archeologia Informatica vuole essere un progetto cross-mediatico relativo alla storia dell’informatica, del computer, dei linguaggi di programmazione e del calcolo ancora più in generale. Il racconto competente, appassionato e attento della storia informatica dalle origini fino ai primi anni 2000, con spunti relativi all’attualità e al retrocomputing, l’emulazione e il collezionismo.

Il progetto intende essere cross mediatico nel senso che agli episodi podcast standard si aggiungeranno approfondimenti scritti sul blog video specifici sul relativo canale youtube.

Il progetto, che rientra nel palinsesto di RunTime Radio – La webradio non solo geek, è stato ideato e coordinato dal giornalista e informatico Stefano Paganini e da Carlo Santagostino, consulente informatico, fondatore dell’associazione culturale RetroCampus e divulgatore nel campo della storia dell’informatica e del videogioco.

Dal 2019 il podcast è condotto da Carlo Santagostino e Davide Gatti, già ideatore e conduttore del podcast Survival Hacking!

Regia ed il montaggio a cura di Simone Pizzi.

Si ringrazia per il supporto nella realizzazione: Justen Rosati, Paolo Sanmartino, Bonaventura Di Bello, Alex Raccuglia, Roberto Bertoni e molti altri diversi esperti del settore.

Puoi seguirci gratuitamente su:

Spotify
iTunes
Apple Podcast (iTunes)
o con qualunque RSS feed reader

Share

6 pensieri riguardo “In merito ad AI

  • 12/10/2013 in 15:12
    Permalink

    Saluto con piacere l’arrivo del nuovo podcast con i complimenti a tutti i conduttori e realizzatori; essendo io un’altro “diversamente giovane” del ’69 non potro’ che provare piacere ad ascoltarvi e magari, se sara’ possibile, aiutarvi.

    Lavoro nell’informatica professionale dal piu’ di 20 anni, dal primo negozio Computer Discount a Genova al brokeraggio S36 e AS400 sino all’attuale ruolo sistemistico prevalentemente oramai in ambito virtuale.

    Colgo l’occasione per segnalare un libro che mi sembra abbiate descritto, forse nella puntata pilota, ma che non avete (oppure non ho visto/sentito io) presentato ovvero “CODICI E SEGRETI” di Simon Singh; se non lo avete letto allora lo consiglio perche’ semplice ma ben fatto, aiuta a entrare nel mondo della cifratura ed infine, cosa gradevole, e’ pure in italiano!!!

    Ciao a tutti
    Marco Tonoli

    Rispondi
  • 05/11/2013 in 16:02
    Permalink

    bellissimo podcast (come tutti quelli di ipn che ho scoperto da poco) a quando il nuovo episodio??

    Rispondi
    • 10/11/2013 in 18:02
      Permalink

      Ciao e grazie!
      E’ appena uscita l’ultima puntata dedicata a Brusaporto 2013.
      Continua a seguirci!

      Rispondi
  • 26/02/2014 in 17:19
    Permalink

    Molto bella questa iniziativa dei podcast e anche in generale l’approccio del sito che mira agli aspetti culturali della storia informatica.
    Mi sto ascoltando i podcast, davvero godibili e approfonditi.
    Fatemi sapere se posso collaborare a qualche puntata, lo farei volentieri.

    Tullio Nicolussi

    Rispondi
  • 14/04/2014 in 13:56
    Permalink

    Sicuramente il podcast italiano migliore.
    Condotto da gente che sa di cosa sta parlando, veri “guru” del giornalismo informatico italiano.
    Fenomenale la trovata “del viaggio nel tempo”, mi sono ritrovato catapultato nell’Inghilterra degli anni ’80 ed alla fine ero tiste perchè la puntata era già finita…
    Riesce a parlare di argomenti impegnativi divertendo.
    Continuate così ragazzi!

    PS : ragazzi per modo di dire… Stiamo parlando di gente che scriveva sulle riviste della Jackson, su ZZapp e TGM… I miti della mia gioventù informatica…

    Rispondi
  • 02/07/2014 in 11:43
    Permalink

    Voglio testimoniare il mio apprezzamento per questo straordinario progetto! Come altri commentatori, anche io sono del ’69. Ho iniziato a programmare a 10 anni con la TI-57 Lcd per poi passare allo ZX Spectrum 16K, quindi potete immaginare quanto senta “mio” questo podcast. Essendo stato anche un sysop di BBS spero tanto che abbiate in programma anche una puntata su questo tema che ritengo davvero interessante e per certi versi fondamentale.

    Grazie davvero per l’ottimo lavoro che state facendo, spero di ascoltare presto e a lungo altre puntate.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com