AI 8×03: LA STORIA DI INTERNET EXPLORER

In questo nuovo episodio di Archeologia Informatica inauguriamo una nuova formula di programmazione fortemente voluta dal nostro “deus ex machina” Simone Pizzi, questo episodio è stato infatti creato e trasmesso in diretta multi-streaming in contemporanea sia audio che video, sui nostri canali Twitch, Youtube e ovviamente su Runtime Radio.

Ma perché parliamo della storia di Internet Explorer?

Internet Explorer (IE) 11 è l’ultima versione di Internet Explorer perché a partire dal 15 giugno 2022 l’applicazione desktop Internet Explorer 11 non sarà più completamente supportata.

Il browser Internet Explorer di Microsoft ha una storia di vita avvincente ed è stato uno dei principali combattenti in entrambe le principali “guerre dei browser”. Come molti sanno, IE ha vinto la prima guerra contro Netscape, ma ha perso la seconda contro Google Chrome, Mozilla Firefox e Apple Safari. Mentre la maggior parte delle persone associa IE al sistema operativo Windows, Microsoft invece ha sviluppato versioni del browser per Macintosh, UNIX, Xbox e i loro ormai defunti sistemi operativi mobili Windows CE e Windows Phone.

Al suo apice, si stima che Internet Explorer detenesse oltre il 90% della quota di mercato dei browser nel periodo 2003-2004. Il suo dominio nei primi anni 2000 è stato un problema chiave nella causa antitrust del governo degli Stati Uniti contro Microsoft.

Microsoft IE 6 è stata la versione più longeva di questo browser. Lanciato nel 2001, non è stato sostituito da IE 7 fino al 2006. Microsoft aveva pochi incentivi a innovare in questo settore, dato che dal 2000 al 2007 la quota di mercato dei browser occupata da IE è stata sempre superiore all’80%. Netscape ha cessato di essere una minaccia nei primi anni 2000, e non c’è stato nessun antagonista fino a quando Mozilla ha lanciato il browser Firefox nel 2002 la prima alternativa veramente valida ad IE 6 e praticamente unica fino a settembre 2008, quando fu lanciato Il browser Chrome di Google. In effetti La storia di Internet Explorer corrisponde veramente all’evoluzione del World Wide Web stesso.

Goditi il viaggio, ascolta o vedi l’episodio insieme a noi!

Se vi è piaciuta questa puntata potete anche ascoltare la “storia di internet” raccontata nella sesta stagione di Archeologia Informatica, episodio 7: archeologia della rete globale

Share

Carlo Santagostino

Una vita per l'informatica. Ho imparato a programmare all'età di 12 anni (1982) e non ho più smesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.