[video] Documentario sul Museo dell’intrattenimento Elettronico

Siamo orgogliosi di presentarvi un documentario dedicato al Museo dell’intrattenimento Elettronico, un museo situato ad Avezzano (AQ), in Abruzzo, che ospita e preserva la più vasta esposizione europea di personal e home computer, console, flipper, videogiochi arcade coinop, dispositivi e supporti realizzato e gestito dall’associazione culturale Elettroludica.

Nel documentario troverete, oltre alle interviste al fondatore Fabio Rubeo e ai collaboratori, una presentazione dei pezzi più importanti ed iconici presenti nel museo, dai giochi elettromeccanici della SEGA agli iconici prodotti della Nutting come Computer Quiz e Computer Space, oltre ai grandi classici come il Pong arcade originale di Atari e la prima console della storia, la Magnavox Odyssey.

La produzione di questo video ci ha impegnato parecchio, sia nella realizzazione delle riprese che nella successiva produzione e montaggio ma siamo sicuri che il risultato non mancherà di entusiasmarvi nel vederlo quanto ha entusiasmato noi nel produrlo.

Il filmato è pronto e vogliamo godercelo assieme a voi tutti in una premiere programmata per domenica 10 Aprile alle ore 21.30. Ci sarete? Noi ci auguriamo di sì, così finalmente potremo raccontarvi quali meraviglie si nascondono dentro Il Museo dell’Intrattenimento Elettronico di Eletroludica! Ovviamente dopo la premiere il filmato sarà sempre disponibile per la visione sl nostro canale Youtube.

E non dimenticate di iscrivervi al nostro canale Youtube e mettere un bel pollice in su se apprezzate quello che abbiamo realizzato!

regia di SIMONE PIZZI
direzione editoriale CARLO SANTAGOSTINO
produttore esecutivo WALTER SBANO
assistenza tecnica MARCO GUALDI
musiche originali DAVIDE GATTI
prodotto da RUNTIME RADIO per ARCHEOLOGIA INFORMATICA.

Share

Carlo Santagostino

Una vita per l'informatica. Ho imparato a programmare all'età di 12 anni (1982) e non ho più smesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.