Siete pronti per l’asta dell’anno? Un solo Apple I; prezzo compreso tra 300 e 500mila dollari…

Preparate il salvadanaio, rompete il porcellino e proviamoci tutti insieme!

Mercoledì 22 Ottobre, la casa d’aste Bonhams di New York inaugurerà il proprio segmente “History of science” con un pezzo veramente unico: una motherboard Apple I, numero di serie “01-0070”, che andrà ad aggiungersi al registro tenuto da Mile Willegas dei 15 ancora noti come funzionanti.

Apple I Archeologia Informatica

Il prezzo a cui verrà aggiudicato l’Apple I è stimato tra i 300mila ed i 500mila dollari.

Questo Apple I in particolare, pare faccia parte dei primi 50 costruiti da Steve Wozniak su ordine del Byte Shop di Paul Terrell sul totale dei circa 200 prodotti complessivamente: ovviamente il luogo dove venne costruito era il mitico garage della famiglia Jobs.

Apple I archeologia informatica

Questo il video dell’Apple I in asta da Bonhams.

Un pezzo di leggenda che va in asta e che, ci auguriamo, vada ad un museo o a qualche filantropo che ne permetta la condivisione con il resto del mondo degli appassionati.

Nel caso non vogliate proprio combattere su questo fronte, la stessa asta propone anche una bandiera Apple del 1996 (circa $2.000), strumenti scientifici e telescopi del 18mo secolo, una copia dell’Origin of Species di Darwin, un ritratto ad olio di Bill Gates, un amplificatore Magnavox del 1921 (circa $1.500).

Sul fronte dell’Archeologia Informatica, segnaliamo degli schizzi del Macchina analitica di Babbage di metà ‘800, del traduttore di Ada Byron, ($18.000-25.000).

babbage ada lovelace

A parte i molti nomi italiani dei manoscritti, dei libri e delle stampe antiche, anche l’informatica italiana ha un posto in quest’asta: è in vendita un Olivetti P602 tra i $2.000 ed i $3.000.

olivetti p602 archeologia informatica

A questo proposito segnaliamo, dal sito dell’amico Luigi Serrantoni, questa pubblicità dell’Olivetti P602 ed il relativo depliant (in formato PDF, fornito dall’amico Giorgio Morocutti).

olivetti p602 archeologia informatica

Non da poco il sintetizzatore sonoro in legno e ottone costruito da Hermann Von Halmholtz nel 1905: prezzo da $20.000 a $30.000.

HELMHOLTZ SOUND SYNTHESIZER

[Fonti: Fortune, Mashable, DigitalSpy UK]

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *