“Sisters with transistors”: un documentario sulle donne pioniere della musica elettronica

Quale occasione migliore dell’8 Marzo per celebrare le donne che hanno contribuito al mondo della musica elettronica – spesso intersecata con le più vecchie tecnologie informatiche e che hanno trovato in questi strumenti una via per la libertà espressiva.

The history of women has been a history of silence. Music is no exception.

Laurie Anderson, narratrice d’eccezione e già grande esperta di electronic music ai tempi dell’Apple II, ci porta in un viaggio alla scoperta di un universo tutto femminile di grandi interpreti e sperimentatrici.
Da Clara Rockmore (1928), virtuosa del Theremin, a Bebe Barron che lavorò alla colonna sonora de “Il Pianeta Proibito” (1956) – un’opera completamente elettronica e divenuta iconica per il genere Sci-Fi.

Scopriamo anche che l’effetto della bottiglia di Coca Cola stappata e versata (che tanta sete ha ispirato per generazioni) è frutto del lavoro di Suzanne Ciani (che ha firmato anche la colonna sonora di “Super 8” (2011) di J.J. Abrams).

Maggiori informazioni sul sito ufficiale.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com