[Antropologia Informatica] 1×01: Un Abaco per contare

Nella scorsa puntata abbiamo presentato lo spirito di questo nuovo progetto: raccontare di quando l‘Homo Sapiens si è reso conto di aver bisogno di tenere traccia delle proprie risorse, di memorizzare la quantità. Cose che, guarda caso, hanno fatto anche i suoi lontani discendenti con la prima generazione di home computer, gli Atari, i Commodore, Sinclair e via dicendo. Quindi ora cerchiamo di capire quali sono stati i primissimi strumenti che l’uomo ha usato per tenere traccia e memoria delle quantità.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.