Robotica e Sinclair: uno ZX-80 si destreggia in un labirinto (1981)

Molto prima di tanti robot, 30 anni prima di Arduino e di tutte le incarnazioni di ROV-robot, ecco emergere dal passato (1981) un filmato che suscita tenerezza.
Un Sinclair ZX-80, una versione un po’ cannibalizzata e priva di tastiera (!), montato su un rover circolare (si direbbe con un paio di motori).

La parte interessante è ovviamente il software (si presume in Basic per la ROM originale da 4K) che permetteva di ‘risolvere’ il labirinto e trovare l’uscita: un tipico problema ancora molto popolare nei contest di robot.

Share

2 pensieri riguardo “Robotica e Sinclair: uno ZX-80 si destreggia in un labirinto (1981)

    • 18/05/2014 in 13:11
      Permalink

      So sorry Lucio!
      Aveva proprio 4K, anzi la prima versione aveva la ‘famosa’ ROM da 4K con la relativa tastiera nera/blu. (check Wikipedia)
      La ROM da 8K, quella dello ZX81, venne rilasciata come ‘upgrade’ insieme all’overlay nero/grigio per la tastiera.
      Lo ricordo fin troppo bene: sostituire quella ROM fu un vero trauma per me, 14enne, col terrore (ma anche la curiosità) di voler aprire il mio ZX80.
      By the way, dopo ben 33 anni, il mio Sinclair ZX80 è ancora vivo e vegeto!

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *